logo trinity viaggistudio viaggio vivo volo
Cerca

Come funziona il sistema scolastico argentino

Come funziona il sistema scolastico argentino?

Il tuo sogno è migliorare lo spagnolo e parlarlo fluentemente? Le destinazioni per un viaggio studio dedicato a una delle lingue più parlate al mondo sono tantissime, ma senza dubbio una delle più intriganti è l’Argentina. Sarà il fascino della tradizione del tango, di un territorio che si estende dalle Ande all’Oceano e dalla Foresta Amazzonica alle pianure della Pampa. Insomma, non abbiamo dubbi: le ragioni per sognare un periodo di studio all’estero proprio in Argentina non mancano! Ma prima di proseguire con il sogno ad occhi aperti, è importante conoscere il sistema scolastico argentino. Ecco, dunque, tutto ciò che devi sapere su come funziona la scuola in Argentina.

Il sistema scolastico argentino: dall’infanzia all’università

Il sistema scolastico argentino ha molti punti in comune con quello italiano, per questo è una meta indicata e molto apprezzata dagli studenti e dalle studentesse che hanno scelto l’High School program per trascorrere un periodo di studio all’estero.

I ragazzi e le ragazze argentine frequentano la scuola dai 4 ai 18 anni e, alla fine del percorso, ottengono un diploma che permette se lo desiderano di proseguire il percorso formativo all’Università.

Vediamo come funziona il percorso per fasce d’età:

  • 2-4 anni: Educacion inicial, ovvero Scuola dell’infanzia;
  • 6-13 anni: Educacion primaria che corrisponde alla Scuola primaria;
  • 13-18 anni: Educacion secundaria, quindi la Scuola secondaria.

 

Se l’inizio è uguale per tutti, il percorso primario può variare da regione in regione: in alcune zone dura 6 anni in altre 7. Di conseguenza cambia anche il tempo trascorso a frequentare la scuola secondaria perché, in Argentina, il diploma si ottiene in ogni caso a 18 anni.

Per esempio, un alunno che ha frequentato la Educacion primaria per 7 anni, dopo 5 anni di Secundaria otterrà il suo diploma. Al contrario, uno che dopo 6 anni è passato alla Secundaria, otterrà il diploma dopo 6 anni.

Un altro elemento interessante del sistema scolastico argentino è che le classi sono omogenee per età. A differenza di altri sistemi in cui si progredisce per competenze, come avviene in Italia anche in Argentina i gruppi di alunni della stessa età studiano insieme. Un valore non da poco per gli Exchange student che potranno legare più facilmente con i compagni.

Come funzionano gli indirizzi delle scuole secondarie

Per chi vuole partire alla volta dell’Argentina per frequentare lì un periodo del terzo o del quarto anno di scuole superiori è importante conoscere quali sono le materie che si studiano negli istituti del Paese.

Anche in questo caso, le similitudini con l’Italia sono tantissime.

Il piano di studi è, solitamente, fisso per ciascun indirizzo e prevede alcune materie obbligatorie tra cui Spagnolo, Matematica, Scienze, Inglese, Storia e Geografia.

A queste materie, vengono affiancate le materie di indirizzo che caratterizzano la tipologia di scuola come, per esempio, Fisica oppure Psicologia, Storia dell’Arte o Diritto.

Gli indirizzi delle scuole in Argentina sono:

  • Scienze sociali
  • Economia e Amministrazione
  • Scienze naturali
  • Comunicazione
  • Arte
  • Educazione fisica
  • Lingue straniere.

 

Esistono anche le scuole tecniche, suddivise in tre principali gruppi (agraria, industriale e dei servizi), che durano un anno in più e permettono agli alunni di scegliere, alla fine, se iniziare subito a lavorare oppure proseguire gli studi accademici.

L’orario scolastico è simile a quello italiano: normalmente le lezioni sono solo al mattino, a seconda degli indirizzi può essere previsto qualche appuntamento anche pomeridiano. Le scuole, inoltre, propongono molte attività extrascolastiche sia sportive sia artistico-culturali: capita spesso che i ragazzi e le ragazze restino a scuola o ci tornino anche nel pomeriggio anche senza le lezioni.

Il calendario scolastico in Argentina

Se fino ad ora il sistema scolastico argentino è molto affine a quello italiano che conosciamo bene, c’è una differenza importantissima. Del resto, sappiamo bene che ci sposteremmo nell’Emisfero Australe dove le stagioni sono invertite rispetto a quelle a cui siamo abituati.

Come avviene anche in Australia e Nuova Zelanda, per fare due esempi di mete molto quotate per l’anno all’estero, i mesi caldi sono quelli che vanno da dicembre a marzo, mentre giugno, luglio e agosto sono i mesi invernali.

Il calendario scolastico cambia di conseguenza!

La scuola parte all’inizio di marzo e prosegue fino a luglio.La seconda metà di luglio è dedicata alle vacanze invernali. Il secondo periodo scolastico va dall’inizio di agosto alla fine di novembre. Dicembre, gennaio, febbraio sono i mesi di vacanze estive.

Bizzarro? Siamo sicuri che l’esperienza di Ferragosto davanti al caminetto o di un Natale in piscina la ricorderai per tutta la vita!

E i voti?

Il sistema di votazione delle scuole argentine prevede l’assegnazione di un voto da 1 a 10 e la sufficienza, come in Italia, si raggiunge con il 6.

Una curiosità è che in Argentina non c’è l’esame di maturità. Quando si conclude la scuola secondaria, chi ha la sufficienza in tutte le materie ottiene automaticamente il diploma. Per stabilire con che votazione, viene fatta una media dei voti!

Perché scegliere l’Argentina per un’esperienza all’estero?

L’Argentina è un Paese aperto, multiculturale e caratterizzato da un mix di tradizioni unico al mondo. È un luogo ideale dove studiare e crescere, entrando a contatto con persone di tutte le età, di tutte le provenienze e di tutte le culture, pronte a mettersi in gioco.

L’ambiente è rilassato e flessibile, e culturalmente troverai tanti punti in comune con l’Italia. Un grosso vantaggio che ti permetterà di non sentirti mai veramente da solo.

Che dire della scuola? Come abbiamo visto, il sistema scolastico argentino è affine a quello italiano. Trascorrere qui un periodo di studio ti consentirà di progredire, insieme ai tuoi coetanei local, nelle stesse materie che studieresti in Italia, approfondendo lo studio della lingua spagnola.

Ultimo, ma non per importanza, è il fattore umano. L’Argentina è un Paese caloroso e aperto, con un legame di amore profondo e radicato per l’Italia. Non c’è dubbio che sarai accolto con grande affetto e tutti, dai compagni alla host family fino ai docenti, ti aiuteranno a sentirti presto a casa.

Adesso che sai come funziona il sistema scolastico argentino, non ti resta che scegliere la tua meta e partire: contattaci per prenotare un colloquio insieme ai tuoi genitori e scoprire tutti i nostri programmi studio in Argentina!

Altri articoli